Automazione Industriale – Impianti Elettrici e Tecnologici – Energia Rinnovabile – Energy Management & Saving – General Contractor

Cogenerazione


COGENERAZIONE

Cogenerazione e rigenerazione rappresentano un futuro sostenibile ed il massimo risultato possibile in termini di efficacia e ritorno degli investimenti.

La Cogenerazione

La cogenerazione è la produzione combinata di elettricità e calore. Un impianto convenzionale di produzione di energia elettrica ha una efficienza di circa il 35%, mentre il restante 65% viene normalmente disperso sotto forma di calore.

Nella cogenerazione, invece, il calore prodotto dalla combustione non viene disperso, ma recuperato per altri usi. In questo modo la cogenerazione raggiunge una efficienza superiore al 90% e questo permette, oltre al risparmio di energia, la salvaguardia dell’ambiente, con la diminuzione delle emissioni di CO2 (anidride carbonica).

In una centrale di cogenerazione il calore di scarico della macchina per la produzione di energia elettrica ha livelli termici elevati e può essere riutilizzato per la produzione di acqua calda, vapore (ad esempio il teleriscaldamento, impieghi nei processi industriali, ecc.), per via diretta (i fumi possono essere utilizzati per l’essiccamento), oppure per produrre una ulteriore quota di energia elettrica (ciclo combinato).

Non ci sono dubbi sui vantaggi in termini di rendimento energetico rispetto alla produzione separata di energia elettrica e termica.

Impianto a Biomassa

La biomassa è una fonte di energia rinnovabile di estrema importanza, che può essere immagazzinata per lunghi periodi e porta spesso a soluzioni economicamente sostenibili in tempi brevi.

Il modo migliore per sfruttarla è nelle centrali per la produzione combinata di calore ed energia, le centrali di cogenerazione, in particolare in piccole centrali per la produzione di elettricità (micro generazione), da poche centinaia di kW fino a 1-2 MW elettrici.

Negli impianti a biomassa si utilizza come combustibile proprio le biomasse, composti di origine animale (farine, grassi, escrementi di avicoltura) o vegetale (tipicamente scarti dell’agricoltura, cippato di legno, scarti di frantoio, foglie secche triturate, sottoprodotti di segheria).

Le biomasse costituiscono, contrariamente ai combustibili fossili, una fonte di energia rinnovabile e come tale non soggetta ad esaurimento. Le biomasse sono più economiche dei combustibili fossili ed inoltre molte volte il loro utilizzo risolve anche il problema dello smaltimento di tali. Le biomasse se di origine vegetale immettono nell’ambiente esterno una quantità di CO2 pari a quella che piante ed alberi da cui provengono hanno assorbito per fotosintesi durante la crescita.

La Trigenerazione

Dove la richiesta di calore potrebbe essere limitata a fronte di un significativo fabbisogno di freddo (tipicamente nel condizionamento dell’aria), con un impianto di cogenerazione il calore può essere impiegato anche per produrre freddo, attraverso cicli di assorbimento. Questo processo di cogenerazione “allargata” è conosciuta come trigenerazione o produzione combinata di calore, freddo ed elettricità.

Elektronorm Srl
via G. Galilei 19- 20060 Gessate (Milano) ITALIA
Tel +39 (0)2 9538.2887 - 9538.2897 Fax: +39 (0)2 9538.2339
Capitale Sociale Euro 1.217.400

Website: http://www.elektronorm.it
Email: info@elektronorm.it